La nave portacontainer Gustav Maersk, di 99.002 tonnellate di stazza lorda ed oltre 300 metri di lunghezza, si è incagliata nel corso della notte contro alcuni scogli davanti a Scilla, in provincia di Reggio Calabria.

Il mercantile, proveniente da Rijeka (Fiume) e diretto nel porto di Gioia Tauro, è stato disincagliato grazie all’intervento dei rimorchiatori  Città di Messina, Grifone e Macistone.

La Gustav Maersk ha quindi potuto riprendere il mare e proseguire autonomamente verso la propria destinazione.

Sulla dinamica dell’incidente, avvenuto intorno alle 3 di mattina, indaga la Capitaneria di Porto di Gioia Tauro.

Si dovrà in particolare comprendere per quale ragione la nave, dopo avere superato lo Stretto di Messina, abbia virato andando ad impattare sugli scogli. Alla luce dei primi accertamenti non appare possibile escludere un errore umano.

 

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published.

Mandaci un messaggio - Send us a message

"Usa la form di contatto cliccando sul seguente link:

Pagina dei contatti

Please use the contact form at the following link:

Contact Us

Log in with your credentials

Forgot your details?